Se da una parte un’ovvia negatività ha fatto giudicare altrettanto malamente il periodo di quarantena che ha coinvolto tutti noi nei mesi scorsi, evidenziando, in particolare, quella riprovevole manifestazione di disumanità che, purtroppo, in moltissimi hanno indirizzato verso il loro prossimo ormai distante da sé sotto ogni possibile aspetto, dall’altro lato per tanti si è potuto avere la grande opportunità di lavorare in maniera assai diversa dal loro usuale, la tecnica poco collaudata dello smart working che ha avuto un impatto davvero superlativo nei confronti del protagonista di questo appuntamento con la rubrica mensile Creativity Blogger Week, un’idea di Deb del rifugio online Leggendo Romance e non solo atta a coinvolgere un manipolo di colleghe dell’etere per dare sfogo all’estro di cui siamo contraddistinte.
Visto che per giugno si è decisa, infatti, la tematica Un pianeta più verde, dopo ore e ore di navigazione sul mio motore di ricerca preferito e ora BFF Google, ho scelto di proporvi Il Book Tag Ecologico, scovato per caso sul canale YouTube GioCateBookswriter, una bellissima iniziativa spuntata dal nulla in onore della festa del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili che cade il 6 marzo.

Creazione a cura di Federica, admin del blog On Rainy Days

 

 

 

 

Fonte: Pixabay
Artista: biancamentil

 

Un libro ambientato in zone marittime

 

 

Un libro con piante protagoniste

 

 

Un libro sui disturbi alimentari

 

 

Un libro di cui non ti disferai mai

 

 

Un libro con un futuro distopico nel quale non vorresti mai vivere

 

 

Un libro dove la tecnologia migliora la vita delle persone

 

 

L’ambientazione librosa ideale

 

 

Un libro molto caldo

 

 

Un libro con politici e/o autorità corrotti

 

 

Un libro poco impegnativo

 

 

 

 

 

 

 

Creazione a cura di Federica, admin del blog On Rainy Days