La Nicchia Letteraria

Category

Nicchiando con Lady C.

♣ Review Party: Casuali incontri fra estranei ♣

Alla stregua di una copertina oltremodo accattivante, pure una trama ben congegnata potrebbe risultare il giusto tranello per indurre in tentazione qualsiasi lettore che si rispetti. Dopo che la carissima Mara del blog Romance e Altri Rimedi mi ha proposto… Continue Reading →

📚 Questa volta leggo – “L’isola della paura” 📚

Nonostante evidenziare quanto il proprio mondo sia devoto unicamente al dio pagano della lettura non sia certo da considerare un punto a sfavore per l’individuo preso in considerazione che si genuflette, in maniera sia accentuata sia spudorata insieme, al cospetto… Continue Reading →

♣ Review Tour: Non chiamarmi Lolita ♣

Quando una casa editrice le regala la possibilità di organizzare un evento per un suo libro, occasione speciale in cui l’una e l’altra parti sono coinvolte per festeggiare in pompa magna un’eccezionale avventura di carta e inchiostro, la sottoscritta, sia… Continue Reading →

🍴 Comprato e Divorato – Roses🍴

A voi è mai successo di cedere all’impulso nel fare spese pazze in libreria solo perché la copertina delle opere incriminate ha monopolizzato la vostra totale attenzione con il perfetto sposalizio fra colori usati in un gioco all’ultimo sangue con… Continue Reading →

♣ Review Party: Le sorelle Field ♣

Quando Mara del blog Romance e Altri Rimedi mi ha invitata a partecipare al Review Party dedicato al romanzo Le sorelle Field di Dorothy Whipple, ho subito pensato a quanto tale lettura cadesse a fagiolo in un periodo durante il… Continue Reading →

📚 Questa volta leggo – La trilogia “La corte di rose e spine” 📚

Quando un disturbo mentale pseudo latente può considerarsi davvero una patologia così seria da obbligare la vittima a fare un salto dal dottore, giusto per cancellare ogni ipotetico dubbio, o, addirittura meglio, una capatina direttamente all’ospedale perché, dopotutto, è preferibile… Continue Reading →

© 2019 La Nicchia Letteraria — Powered by WordPress — Theme by Anders Noren